buzzoole code

I 15 oggetti più strani trovati all’interno del corpo umano

“Come sarà finito lì?” E’ questo ciò che ti chiedi guardando le radiografie degli oggetti che vengono trovati all’interno del corpo umano da medici e tecnici radiologi. E’ anche vero che un paio di risposte inizi a dartele da solo, vedendo cosa compare all’interno della gente. Perché, insomma, da qualche parte ‘ste cose se le saranno pure infilate, no?!

Ebbene, ecco una gallery con le 15 radiografie migliori disponibili in rete, che raccolgono gli oggetti più strani trovati (e rimossi) dal corpo umano. Personalmente credo che i migliori siano gli occhiali e le chiavi. Non posso fare a meno di immaginare che al momento dell’estrazione il proprietario abbia esclamato: “Ecco dove li avevo lasciati!”

Radiografie di corpi estranei

Una chiave

Ma le storie che stanno dietro (Ah, ah, ah… dietro!) ad alcuni di questi “incidenti” sono davvero assurde. Per esempio, la dinamica dell’inserzione nel retto del vibratore e delle pinze da insalata dev’essere stata sicuramente consequenziale. Quest’uomo, per risparmiarsi l’umiliazione di recarsi al pronto soccorso con un vibratore nel deretano, ha pensato bene di tentare la via dell’autoestrazione. Non sempre però chi fa da sé fa per tre…

Per quanto riguarda il proiettile da artiglieria, la storia di come sia finito lì è stata raccontata proprio dal protagonista, che assicura sia andata proprio così. Questo veterano della Seconda Guerra Mondiale soffriva di emorroidi e per cercare di farle rientrare era solito usare questo proiettile. Purtroppo, data l’evidente forma a supposta, una volta gli è rimasto bloccato nell’ano ed è stato costretto ad andare all’ospedale per far rimuovere l’oggetto, ammettendo pure che sarebbe potuto esplodere da un momento all’altro. Una squadra di artificieri dovette sovrintendere all’operazione di rimozione. Che sia vero o meno, è un aneddoto bellissimo!

La storia della bomboletta di deodorante, della marca Impulse Body Spray per essere precisi, vede protagonista un avvocato 39enne sposato che era solito inserirsi questo oggetto nel retto. Sfortunatamente una volta gli rimase incastrato e, dopo aver tentato invano di rimuoverlo da solo con un grattaschiena, è stato costretto a rivolgersi ai medici. Non si sa, però, se la bomboletta gli fu restituita per “usi futuri”…

Un altro avvocato (ma che avranno poi ‘sti avvocati…) è arrivato al pronto soccorso dichiarando di essere scivolato e caduto sul suo cellulare. Mentre era nudo. E mentre il cellulare si trovava in posizione verticale. Eh sì, sono cose che possono succedere. I chirurghi che lo hanno rimosso sostengono che il telefono abbia squillato tre volte durante l’operazione.

La macchinina giocattolo non fu frutto di un incidente. Ryan Dunn di Jackass se la inserì volontariamente nel retto per fare uno scherzo ai medici del pronto soccorso. Che scherzone!

Infine, come non parlare del clistere di cemento. Durante un’esperienza sessuale particolarmente zozza, una coppia omosessuale decise di provare qualcosa di estremo. Uno dei due, quindi, versò una colata di cemento nell’ano dell’altro utilizzando un imbuto. Naturalmente il cemento non rimane liquido a lungo, quindi dovettero procedere alla rimozione per via chirurgica. Niente da dire, è una bella storia da raccontare alla famiglia alla festa di Natale.

Sono o non sono gli oggetti più strani mai trovati all’interno del corpo umano?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>