buzzoole code

20 Cose che forse non sapete sul film Gremlins

Sapevate che Gizmo inizialmente sarebbe dovuto essere il cattivo del film Gremlins? Questa è solo una delle tante curiosità che voglio proporvi in questo articolo, insieme a moltissimi easter egg, cameo e riferimenti ad altri film che il produttore Steven Spielberg, il regista Joe Dante e la Warner Bross hanno inserito nella pellicola.

1. Da una storia di Roald Dahl…

Walt Disney e Roald Dahl
Pochi sanno che nel 1943, Roald Dahl scrisse un libro per bambini intitolato I Gremlins, da cui successivamente ricavò una sceneggiatura per un progetto avviato con la Disney che non vide mai la luce. Lo sceneggiatore del film, Chris Columbus, trasse ispirazione proprio dal soggetto di tale film.

2. Jingle Bells

Gizmo a Natale
Gremlins era stato originariamente progettato e previsto per un rilascio nella stagione natalizia, ma la post-produzione del film venne affrettata dopo che la Warner Bros apprese che non avrebbe alcun grosso concorrente durante la stagione cinematografica estiva.

3. Cattivo di un Gizmo!

Gizmo
Inizialmente Gizmo sarebbe dovuto essere il cattivo del film, trasformandosi lui stetto in un Gremlin e diventando il leader del branco. Fu Steven Spielberg a decidere di modificare questo aspetto della trama, perché pensava che Gizmo fosse particolarmente tenero e il pubblico avrebbe voluto vederlo per tutta la durata del film.

4. Un vero horror

Mamma di Billy
La sceneggiatura iniziale scritta da Chris Columbus era molto più spaventosa e prevedeva una scena in cui la madre di Billy veniva uccisa dai Gremlins e si vedeva rotolare la sua testa dalle scale, in un’altra, il cane di famiglia finiva divorato, o ancora in un altro momento della pellicola, i gremlins assaltavano un McDonald’s mangiandone i clienti e rifiutandone gli hamburger.

5. Sconsigliato ai minori di 13 anni

PG-13 rating
Sembra che siano stati i film Gremlins e Indiana Jones e il tempio maledetto a portare alla creazione del PG-13 rating. Entrambi i film hanno scene di violenza ritenute eccessive per consigliare la visione ai bambini, anche in presenza dei genitori, ma non abbastanza da sconsigliarla ai minori di 17 anni.

6. Ritorno al… Gremlin

Universal Studios
Il set di Kingston Falls usato per i Gremlins è lo stesso che venne usato per Hill Valley in Ritorno al Futuro. Entrambe le pellicole sono state registrate negli Universal Studios di Los Angeles.

7. Indiana Gremlins

Indiana Gremlins
L’immagine, che compare intorno al quinto minuto del film, parla da sola. Rocking Ricky Rialto, il DJ di Kingston Falls, assomiglia stranamente a un certo famoso avventuriero. E anche il font usato per il logo non dovrebbe essere sconosciuto ai fan di questo film diretto da Steven Spielberg.

8. Doctor Fantasy’s

Doctor Fantasy
Il negozio che si vede sullo sfondo all’inizio del film si chiama Doctor Fantasy’s, nome che Billy menziona anche in seguito. Doctor Fantasy era il soprannome del produttore Frank Marshall.

9. Al cinema con Steven Spielberg

Cinema in Gremlins
Intorno all’ottavo minuto del film, Billy passa davanti a un cinema in cui danno due film, i cui titoli saranno familiari ai fan più sfegatati di Steven Spielberg. A Boy’s Life è il titolo originale di E.T., mentre Watch the Skies è il titolo originale di Incontri ravvicinati del terzo tipo.

10. La vita (con i Gremlins) è meravigliosa

La vita è meravigliosa
La passeggiata di Billy per andare al lavoro ricorda molto la corsa a casa di George Bailey alla fine di La vita è meravigliosa, film che influenzò molto le scene di Gremlins. La città, infatti, si chiama Kingston Falls, come la Bedford Falls che compare nel classico di Frank Capra. E guardate un po’, c’è anche un emporio. Buon Natale, Emporio!

11. Guarda un po’ chi c’è…

Chuck Jones in Gremlins
L’amico che Billy incontra al bar non è altro che il grande e compianto Chuck Jones, leggendario animatore dei Looney Tunes. Il regista Joe Dante è un grande fan dei cartoni animati Warner, e ci sono diversi riferimenti ai personaggi disseminati per tutto il film, tra cui una successiva scena nello stesso bar in cui compare il cartone animato di Pepè la Puzzola sul televisore in sottofondo.

12. La vita è sempre più meravigliosa

La vita è meravigliosa nei Gremlins
Quando Billy torna a casa, la madre sta guardando un film alla TV. Si tratta de La vita è meravigliosa, e quella riprodotta è proprio la scena che Joe Dante ha ricreato durante la precedente passeggiata di Billy. E bravo, Joe!

13. Ai confini della… camera da letto

Poster di Twilight Zone
Guardando attentamente la parete in fondo alla camera da letto di Billy, si può vedere un poster arrotolato di Twilight Zone: The Movie (Ai confini della realtà), film del 1983 diretto in parte anche da Steven Spielberg e Joe Dante.

14. L’invasione degli ultra-gremlins

Invasione degli ultracopri
In camera Billy e Gizmo guardano L’invasione degli ultracorpi, uno tra i film preferiti di Joe Dante. Inoltre il protagonista della pellicola, Kevin McCarthy, è un attore che compare spesso nei film di Dante.

15. Accozzaglia di camei

Accozzaglia di camei
Intorno al minuto 43 del film, c’è un fotogramma con moltissime gag. Il padre di Billy chiama a casa dalla Convention degli Inventori. Dietro di lui, con il cappello da cowboy, c’è compositore Jerry Goldsmith e dietro a Goldsmith si intravede la macchina del tempo del film del 1960, L’uomo che visse nel futuro. In primo piano, che vaga in giro con uno strano veicolo, compare addirittura Steven Spielberg in persona.
Steven Spielberg

16. Robby il Robot

Robby il Robot
Più tardi, sempre alla Convention degli Inventori, al posto di Goldsmith compare Robby il Robot, dal classico sci-fi Il pianeta proibito (Forbidden Planet). E indossa il cappello di Indiana Jones!

17. Gremlins stellari

Star Wars in Gremlins
In questo fotogramma del film si vede un Gremlin che gioca al videogame di Star Wars. Negli anni ’80 era ritenuto un videogioco davvero figo!

18. Al cinema con Disney

Orecchie di Topolino
Mentre i Gremlins sono al cinema a vedere Biancaneve e i sette nani, uno di loro indossa un paio di orecchie ben riconoscibili e piuttosto famose.

19. Ciuffo Bianco l’extra terrestre

ET nei Gremlins
La scena nel finale in cui Ciuffo Bianco si nasconde da Billy tra un mucchio di animali di peluches è un riferimento ad una scena simile di E.T. (con tanto di pupazzo dell’extraterrestre protagonista del film). Inoltre, in precedenza, uno dei Gremlins, staccando la linea telefonica di casa Peltzer, dice “telefono… casa!”.

20. Attenti alla luce del sole!

Morte di Ciuffo Bianco
Ciuffo Bianco è in realtà l’unico Gremlin a morire per colpa della luce del sole. L’unico in entrambi i film!

+1: Ma che vuol dire?!

Mi raccomando, non date mai da mangiare ai Gremlins dopo mezzanotte. Nessun problema, se non fosse che… è sempre DOPO mezzanotte! E comunque rispetto a quale fuso orario?!

Fonte: Celluloid Zombie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>