buzzoole code

I 10 ponti più pericolosi (e spaventosi) del mondo

Immaginate di trovarvi centinaia di metri sospesi al di sopra di acque impetuose e piene di rocce appuntite. E immaginate che tutto ciò che vi tiene sospesi in aria siano un’asse di legno, una corda tesa e il vostro equilibrio. Siete pronti al disastro: se la corda cedesse o se il piede scivolasse, sarebbe inevitabile fare una brutta fine. Nel frattempo non potete che rimanere paralizzati sopra a uno dei 10 ponti più pericolosi e più spaventosi del mondo.

La paura delle altezze, o acrofobia, potrebbe essere un timore debilitante, ma questi ponti terrificanti sono sufficienti per far venire le vertigini a chiunque, persino a chi solitamente non ne soffre. Alcuni di questi ponti sono più spaventosi che pericolosi, ma starà a voi giudicare dopo aver letto questa classifica.

Ghasa, Nepal

Ghasa in Nepal
Basta guardare le immagini di questo stupendo ponte di corda per sentirsi decisamente a disagio. Sembra essere assicurato bene, ma sarà davvero abbastanza? In quanto paese montuoso al centro dell’Himalaya, il Nepal vanta alcuni panorami davvero mozzafiato. L’aspetto negativo è che quei panorami debbono talvolta essere attraversati. Ci credereste che ogni giorno centinaia di animali passano attraverso questo ponte? Se loro non se ne preoccupano, non vedo perché dovremmo farlo noi…

Ponte di radici, India

Ponte di radici in India
Che ci crediate o no, questo ponte indiano lungo 16 metri e vecchio di un secolo è composto da radici di alberi vivi. Sareste disposti ad affidargli la vostra vita? Il ponte è stato costruito in 20 anni manipolando le radici viventi di un albero di banyan, intrecciandole ed estendendole fino a che non sono state in grado di sopportare il peso di un essere umano.

Ponte di corda, Perù

Ponte di corda in Perù
Se non già non andate matti all’idea di camminare su un mucchio di assi instabili, forse non vi piacerà questo ponte di corda situato in Perù. Sarete sostenuti unicamente da corde di erba secca strettamente intrecciata. Sotto di voi… le rocce. Se un filo si dovesse staccare, potrebbe andare a finire veramente male.

Secondo ponte di corda in Perù
Il vicino ponte sospeso in corda, chiamato Keshwa Chaca, è stato costruito allo stesso modo, seguendo un metodo che è in uso fin dai tempi degli Inca. Il ponte viene ricostruito filo d’erba per filo d’erba una volta l’anno: un progetto di costruzione davvero terrificante!

Ponte sospeso sul Capilano, Canada

Ponte sul Capilano in Canada
Il ponte Capilano è stato costruito originariamente nel 1889. Si trova 70 metri al di sopra del fiume Capilano ed è lungo 137 metri. Il ponte è situato in un parco di circa 10 ettari ed è attraversato da molti visitatori ogni giorno. Nel corso degli ultimi anni, il ponte è stato messo temporaneamente fuori uso da un abete di Douglas del peso di 46 tonnellate che vi è caduto addosso durante una violenta tempesta di neve. Durante un altro incidente, un ragazzo è deceduto cadendo da uno dei punti panoramici.

Kotmale Oya, Sri Lanka

Kotmale Oya in Sri Lanka
Con le sue assi traballanti e instabili, questo ponte dello Sri Lanka offre un passaggio piuttosto scomodo attraverso il rapido fiume Kotmale Oya. E’ bene fare attenzione a dove si mettono i piedi, altrimenti si rischia di non arrivare all’altra sponda. Questo ponte, oltre che spaventoso, è anche decisamente pericoloso.

Lago Trift, Svizzera

Lago Trift in Svizzera
Soffrite di vertigini? Questo ponte impressionante è lungo circa 168 metri e si trova 90 metri al di sopra del lago Trift, nella Svizzera centrale. E’ il più lungo ponte sospeso pedonale delle Alpi. Quando siete al centro, siete come appesi a mezz’aria, a decine di metri di distanza dal terreno in tutte le direzioni.

Passaggio sul Lago Trift
Anche se sembra abbastanza sicuro, il consiglio in questo caso è quello di non sporgersi troppo…

Sarawak, Borneo

Sarawak in Borneo
Camminare lungo una corda tesa è già difficile, ma avete mai immaginato come sarebbe farlo su una canna di bambù? I classici ponti di corda sono già abbastanza precari, ma anche su questa base così stretta è davvero troppo facile rischiare di scivolare, specialmente se inizia ad oscillare.Questo ponte situato nel Borneo può reggere solo due persone per volta ed è costituito da canne di bambù legate insieme con corda e fili.

Valle di Langtang, Nepal

Valle di Langtang in Nepal
Ecco un altro ponte spaventoso, situato anch’esso sulle aspre montagne dell’Himalaya, nella valle di Langtang in Nepal. A prima vista può sembrare sicuro, ma basta una forte folata di vento a dimostrarvi il contrario…

Attraversamento del fiume Braldu, Pakistan

Attraversamento del fiume Braldu in Pakistan
Se non vi sono andati a genio i ponti di corda o quelli di bambù, allora probabilmente questo non vi piacerà per niente. Questo ponte attraversa le acque impetuose del Braldu e prende una forma diversa a seconda del peso che vi viene applicato sopra. Un’esperienza davvero terrificante! Situato nel nord del Pakistan e costituito da viticci intrecciati, questo pericoloso ponte è stato da poco sostituito con uno più sicuro, costruito per consentire la costruzione di una nuova scuola.

Fiume Hunza, Pakistan

Ponte sul fiume Hunza
Questo ponte, che attraversa il fiume Hunza, è forse uno dei più terrificanti e pericolosi del mondo. Se chi lo attraversa dovesse scivolare tra le assi (decisamente molto distanziate tra di loro) o attraverso i lati aperti, non ci sarebbe nulla a fermare la sua caduta.

Ponte vicino a Hussaini in Pakistan
Il ponte si trova vicino al villaggio di Hussaini nel nord del Pakistan, e a detta di tutti, se attraversato durante un giorno ventoso, fa davvero drizzare i capelli. Altrettanto sconcertante è il ponte parallelo a quello attualmente in uso, visibilmente rotto e pericolante.

Fiume Hunza in Pakistan
Il ponte originale è stato completamente distrutto dalle inondazioni che hanno colpito il Pakistan nel maggio del 2010, durante uno dei peggiori disastri naturali che il paese abbia mai affrontato. Il ponte originale è ancora al suo posto, letteralmente appeso a un filo, mentre i viaggiatori possono passare sopra al nuovo ponte altrettanto traballante e pericoloso, che è stato costruito a fianco ad esso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>