buzzoole code

I 7 luoghi più isolati del mondo, quasi ai confini della realtà

Tutti noi amiamo avere i nostri spazi, concederci del tempo solo per noi stessi, al riparo da intromissioni esterne. E poi c’è chi porta questa necessità all’estremo, fino a rinchiudersi in un eremo. Quelli che vi presentiamo nella fotogallery in basso sono i 7 luoghi più isolati del mondo, edifici circondati per chilometri e chilometri dal nulla più totale, al di fuori della natura selvaggia. Prospettiva allettante o incubo spaventoso?

Posti più isolati al mondo

Il Monastero della Santa Trinità, in Grecia.

1. Monastero della Santa Trinità – Grecia

Situato sul cucuzzolo di una roccia, è il monastero più antico di Meteora, la peculiare località greca caratterizzata da molteplici torri naturali di roccia. Il panorama che si gode dal convento è unico, con una vista a strapiompo sulla cittadina sottostante di Kalambaka. L’accesso al monastero si raggiunge tramite una scalinata di 140 gradini, scolpiti direttamente nella roccia, che si elevano per 400 metri d’altezza.

2. Just Room Enough Island, Canada

In Canada, in mezzo al fiume Saint Lawrence, si trova un isolotto dall’appropriatissimo nome di “Spazio a sufficienza”: sull’isola c’è infatti spazio a sufficienza solo per una casetta, con nient’altro intorno. Quando c’è l’alta marea, l’acqua lambisce le pareti della casa, ma con la bassa marea i suoi inquilini possono uscir fuori e prendere il sole senza vicini d’ombrellone chiassosi.

3. Eremo di San Colombano, Italia

Situato a 3 chilometri da Rovereto, si raggiunge percorrendo una scalinata di 102 gradini, scavati nella parete rocciosa. Protetto dalle intemperie da un tetto naturale di roccia, è collocato su uno strapiombo a 120 metri d’altezza e risale al 1319, ma già nel 753 d.C. un eremita si insediò all’interno di una di queste cavità naturali.

4. Katskhi Pillar – Georgia

Alto ben 40 metri, Katskhi Pillar è un monolite della Georgia, divenuto sede di una piccola chiesa Cristiana. Raggiungere il luogo di culto è una vera impresa e, tra l’altro, alle donne non è comunque permesso salirci. Per gli ultimi vent’anni la chiesetta è stata abitata da un monaco georgiano che provvede alla manutenzione della chiesa e contemporaneamente si gode la splendida vista.

5. Cougar Peak Lookout – USA

In questo caso non ci troviamo di fronte a una vera e propria abitazione, ma il luogo merita comunque di essere menzionato. A Cougar Peak Lookout nel Montana, direttamente affacciata sul fiume Clark Fork, troverete una simpatica e accogliente latrina in legno, completa di tettoia in tegole. La costruzione non è delle più romantiche, ma la location è assolutamente mozzafiato.

6. Stoccolma – Svezia

A pochi chilometri di distanza da Stoccolma si trova una villa completamente isolata nel verde, dotata di ogni comfort moderno. L’abitazione è munita di grandi vetrate, di un portico in legno e persino di una sauna esterna, per consentire ai suoi solitari inquilini di godersi un po’ di relax immersi nella natura e nel freddo clima svedese.

7. Elliðaey – Islanda

Trasferirsi sull’isola di Elliðaey equivale grosso modo a trasferirsi nello spazio, quanto a compagnia umana. L’unica costruzione presente sull’isola è un’abitazione solitaria eretta su una collinetta. Ciò significa che i vostri unici vicini sarebbero le bestiole che si aggirano nei paraggi. Poco si sa di questo luogo e del suo unico edificio solitario, che a quanto pare è attualmente utilizzato come magazzino.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>