buzzoole code

Perché il mare è salato? Una semplice risposta scientifica

Mare salato
Nel corso della vostra vita vi sarà capitato senza dubbio di chiedervi perché il mare è salato. Vi riporto quindi un’analisi attenta dei motivi che rendono l’acqua marina salata, con parole semplici che possono essere usate anche per spiegarlo ai bambini.

L’acqua del mare era dolce…

Grado di salinità del mare
Oggi tutti sono consapevoli che l’acqua del mare sia salata, pur avendo gradi di salinità differenti in base alle diverse zone del mondo. Ebbene, non tutti sapranno che in origine l’acqua del mare era dolce proprio come quella dei fiumi. La concentrazione di sale nell’acqua marina delle epoche passate era di 35 grammi per chilogrammo di acqua. Secondo i più recenti studi, sembra che si tratti di circa di un miliardo di anni fa, epoca in cui l’acqua del mare era dolce. Questo motivo era legato al fatto che i mari si sono formati grazie all’acqua delle piogge. L’acqua marina è però subito venuta a contatto con i sali presenti nel terreno così da alterarne notevolmente il grado di salinità.

Perché i mari hanno un diverso grado di salinità?

Acqua di mare salata
Molto spesso ci si accorge come i mari abbiano un grado di salinità differente in base alle zone in cui ci si trova. Gli esperti hanno evidenziato una notevole correlazione tra il clima e la salinità dei mari. In particolare, è stato visto come i mari freddi siano molto meno salati rispetto a quelli caldi, così come quelli aperti hanno un grado di salinità minore rispetto a quelli chiusi. Senza dimenticare che la salinità dei mari cambia anche in base alla loro profondità: i mari presentano una salinità maggiore in superficie. I motivi sono per lo più legati al fenomeno dell’evaporazione e quindi in casi dove sarà maggiore, come ad esempio lì dove le temperature sono molto alte, si assisterà ad un maggiore grado di salinità.

Un mare che diventa sempre più salato

Come mai il mare è salato
Alla base della salinità del mare e degli oceani c’è anche un fenomeno noto come ciclo dell’acqua. Proprio questo rende ciclicamente i mari sempre più salati: ogni anno 120.000 chilometri cubi di acqua evaporano, rendendo le acque marine sempre più salate. La pioggia che poi cade sulla terraferma, viene riassorbita e ributtata fuori dalle falde acquifere sotto forma di acqua dolce, per poi tornare progressivamente di nuovo al mare.

Quali sono i mari più salati?

Mare delle Maldive
Il Mar Morto è sicuramente il mare più salato del mondo: esso conta tra i 350 e i 370 grammi di sale per ogni litro di acqua. Anche il Mar Rosso presenta una notevole quantità di sale, soprattutto a livello del Golfo Persico dove sfiora addirittura una salinità del 50%. Dato che il Mar Rosso è comunque meno salato del Mar Morto il suo fondo marino è estremamente ricco di vita.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>